Disturbi Alimentari

Disturbi Alimentari a FrosinoneDisturbi Alimentari: anoressia, bulimia.
I disturbi alimentari sono comportamenti inadeguati che riguardano l’assunzione del cibo. Mentre nell’anoressia la persona si rifiuta e si forza attivamente nel mantenere il suo peso al di sotto del minimo normale, nella bulimia la persona prova un inarrestabile impulso e ingestibile ad abbuffarsi e a fagocitare una quantità di cibo assolutamente sproporzionata rispetto a quelle che sarebbero le normali esigenze vitali. Talvolta nell’anoressia, quasi sempre nella bulimia, sono presenti comportamenti volti ad eliminare il cibo assunto (vomito indotto, uso di lassativi, esercizi fisici ect..).
La caratteristica essenziale comune a entrambi i disturbi alimentari è la presenza di un’alterata percezione del peso e della propria immagine corporea.
Va comunque sottolineato che queste due condizioni psicopatologiche sono più legate di quanto possa sembrare a prima vista. Infatti, per quanto il comportamento della persona anoressica e di quella bulimica siano molto distanti tra loro, essendo l’anoressia caratterizzata da una rigida disciplina e un controllo costante degli impulsi che paiono in netto contrasto con quanto si osserva nella bulimia, ampi studi longitudinali (Gabbard 1995) mostrano che almeno nel 40-50% dei casi l’anoressia cede il passo alla bulimia o viceversa.

×
Menù